Google Maps – Nuovi Avvisi sulle Calamità

google maps

Google Maps introduce nuovi avvisi di sicurezza per le calamità naturali

con google maps da oggi avremo schede informative più approfondite per terremoti, uragani e inondazioni, per tenersi alla larga dai pericoli e monitorare la situazione in tempo reale

Avvisi Sos Google Maps
(Foto: Google)

Migliora il servizio di avvisi sos che Google ha introdotto originariamente due anni fa sia su Google Maps sia nella funzionalità Ricerca per informare in modo più approfondito e tempestivo in occasione di calamità naturali o artificiali. Uragani, terremoti e inondazioni vengono visualizzati e segnalati con più precisione, aiutando gli utenti ad abbandonare una zona critica in sicurezza.

google maps aggiornamenti sugli avvisi

Mountain View punta molto sulle funzionalità di avvisi sos e in questi due anni ha raccolto importanti feedback per migliorare il servizio che offre ai propri utenti.

Se in un primo momento fungeva da semplice allarme, ora cerca di garantire quante più informazioni possibili per evitare ogni rischio.

L’integrazione degli avvisi di emergenza su Google Maps mostreranno in tempo reale una situazione di emergenza lungo il percorso e forniranno un itinerario alternativo. Nella pratica, apparirà una scheda con la visualizzazione sulla mappa della minaccia, previsioni con orari e tasti rapidi per condividere l’allarme e/o la propria posizione con i contatti.

Uragano Google Maps
(Foto: Google)

Tra gli eventi già considerati, per esempio, troviamo le previsioni delle inondazioni imminenti, che con grande probabilità toccheranno il centro indiano di Patna, situato tra i fiumi Gange e Brahmaputra.

Google migliora anche l’interfaccia di avvisi sos che vengono generati quando viene digitata una località sul motore di ricerca, e lo fa con la visualizzazione grafica dettagliata di uragani, terremoti e inondazioni insieme a una costellazione di informazioni collaterali come le ultime notizie, i numeri di emergenza, eventuali messaggi dalle autorità località e i consigli per allontanarsi da una zona a rischio. Si creerà una scheda sull’app mobile con gli aggiornamenti in tempo reale.

canale telegram

Come da schermate diffuse da Google, le schede dell’app Ricerca mostreranno per esempio l’epicentro di un terremoto con magnitudo e effetti sul territorio; con le alluvioni si potrà controllare il livello di gravità e la mappa con le altre zone a rischio, mentre in caso di uragano verrà mostrata la previsione della traiettoria con orari e posizioni geografiche, così da tenersi alla larga.

Un servizio molto utile e potenzialmente salvifico che gradualmente sarà diffuso su tutti gli smartphone compatibili. Di recente, Google Maps aveva introdotto anche la segnalazione degli autovelox in Italia.

  Se l’articolo vi è piaciuto non esitate a lasciare un like , e per tenervi aggiornati sulle news del sito

tvtap su firestick